Terzo Settore, erogazioni liberali a fondazione estere: ecco cosa c'è da sapere

In attesa che diventi operativo il Registro unico nazionale degli enti del Terzo settore (Runts), i contribuenti che effettuano delle erogazioni liberali in favore di una Fondazione estera possono beneficiare delle agevolazioni fiscali solo se la Fondazione è iscritta all’anagrafe unica delle Onlus, presso l’Agenzia delle entrate.

Si è espressa in tal senso l’Agenzia delle entrate con la risposta n°406 del 16 giugno 2021.

La detrazione per le erogazioni agli Enti del terzo settore
Per le erogazioni liberali in denaro o in natura a favore delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS) e delle associazioni di promozione sociale iscritte nel registro nazionale, spetta una detrazione del 30%.

La detrazione spetta per le erogazioni di importo complessivo in ciascun periodo d’imposta non superiore a 30.000 euro. Le erogazioni sono riportate anche nel 730 precompilato.

Inoltre, le liberalita’ in denaro o in natura erogate a favore degli Enti del Terzo settore non commerciali di cui all’articolo 79, comma 5 del D.Lgs 117/2017, Codice del Terzo settore, da persone fisiche, enti e societa’ sono deducibili dal reddito. Nel limite del 10 per cento del reddito complessivo dichiarato.

Con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali 28 novembre 2019, sono state individuate:

le tipologie di beni che danno diritto alla detrazione dall’imposta o alla deduzione dalla base imponibile ai fini delle imposte sui redditi e
sono stabiliti i criteri e le modalità di valorizzazione dei beni che possono formare oggetto delle erogazioni liberali in natura.
Le agevolazione fiscali in parola sono stata prevista all’art.83 del Codice del Terzo settore.

La risposta n° 406 del 16 giugno 2021
Con apposita istanza da cui scaturisce la risposta n°406 del 16 giugno, una fondazione di diritto tedesco, rientrante potenzialmente tra gli Enti del terzo Settore, ha chiesto lumi sulla possibilità di applicare le suddette agevolazioni per le erogazioni liberali effettuate in suo favore dai contribuenti (persone fisiche, enti e società) residenti in Italia.

news
La posizione delle ASD e SSD di fronte alla riforma del Terzo Settore
22-12-2018
Secondo quanto già previsto dalla Riforma del Terzo settore, come da testo dei dlgs. 112/2017 e 117...leggi tutto
Attività formativa per Enti del terzo settore
08-11-2018
ALESSANDRIA – Prosegue l’attività di formazione del CSVAA proposta agli Enti del Terzo Settore....leggi tutto
Data integration: arriva il «passaporto digitale» per il Terzo Settore firmato Italia non profit
08-11-2018
Che farsene di un documento? Tante cose, soprattutto se facilita la vita e riduce le disuguaglianze ...leggi tutto
Riforma del Terzo Settore: come cambieranno le Associazioni?
08-11-2018
Fornire supporto alla propria rete associativa, ma anche agli altri Enti che fanno riferimento alla ...leggi tutto
Terzo settore: fino al 30 novembre le domande per i contributi
08-11-2018
Livorno – Fino al 30 novembre 2018 le associazioni e gli altri soggetti del Terzo Settore possono...leggi tutto
Terzo settore: 62 milioni per iniziative di livello nazionale e locale
08-11-2018
(Regioni.it 3476 - 18/10/2018) “Le Regioni hanno dato l’intesa all’atto di indirizzo con cui s...leggi tutto