UnInsubria, si discute di opportunità nel Terzo Settore

Organizzata dall’ufficio Orientamento e Placement dell’Università dell’Insubria, nell’ambito del progetto New Career Opportunities, si terrà giovedì 18 marzo dalle 9 alle 13 a distanza, la prima prima edizione della Giornata del Terzo settore.

Il delegato dal rettore per la comunicazione, l’orientamento e il fundraising, Michela Prest, spiega: «Terzo settore è comunità, è tessere relazioni, è unire forze e impegno per creare opportunità. Vogliamo cominciare a raccontare questo mondo ai nostri studenti presenti e futuri, per mostrare le tante strade che si possono scegliere dopo il percorso formativo».

L’evento è suddiviso in diverse aree di interesse: con i docenti Giulia Tiberi e Sebastiano Citroni si approfondisce la definizione di Terzo Settore e si parla di volontariato nell’ambito del Servizio Civile con Roberto Andreani, Presidente del Consiglio dei Ministri e Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio Civile Universale, Laura Fagetti, Csv Insubria, e Susanna Monello, segretaria nazionale Sci-Italia”.

Si affronta infine il tema delle reti di cittadinanza attiva contro la mafia in un’incontro moderato dal docente Giuseppe Muti a cui partecipano anche Francesco Terragno, assistente della Commissione Antimafia di Regione Lombardia, e Giorgia Venturini, giornalista del sito informativo Stampo Antimafioso.

Durante la giornata si presenta anche la quinta edizione del Master per Promotori del dono, di cui è già aperto il bando sul sito di ateneo, organizzato dall’Insubria in collaborazione con la Fondazione Provinciale della Comunità Comasca e diretto dal professor Giuseppe Porro. La Fondazione mette a disposizione una borsa di studio per uno studente con meno di 28 anni interessato a sviluppare le proprie competenze nella raccolta fondi e approfondire le potenzialità del dono nel creare una società più umana.

Come racconta infatti la studentessa Benedetta: «La promozione del dono è la voglia di dare alla persone una prospettiva diversa sulle cose, il master è un motivo di arricchimento, non solo a livello professionale ma anche di esperienza per la persona che lo frequenta».
news
La posizione delle ASD e SSD di fronte alla riforma del Terzo Settore
22-12-2018
Secondo quanto già previsto dalla Riforma del Terzo settore, come da testo dei dlgs. 112/2017 e 117...leggi tutto
Attività formativa per Enti del terzo settore
08-11-2018
ALESSANDRIA – Prosegue l’attività di formazione del CSVAA proposta agli Enti del Terzo Settore....leggi tutto
Data integration: arriva il «passaporto digitale» per il Terzo Settore firmato Italia non profit
08-11-2018
Che farsene di un documento? Tante cose, soprattutto se facilita la vita e riduce le disuguaglianze ...leggi tutto
Riforma del Terzo Settore: come cambieranno le Associazioni?
08-11-2018
Fornire supporto alla propria rete associativa, ma anche agli altri Enti che fanno riferimento alla ...leggi tutto
Terzo settore: fino al 30 novembre le domande per i contributi
08-11-2018
Livorno – Fino al 30 novembre 2018 le associazioni e gli altri soggetti del Terzo Settore possono...leggi tutto
Terzo settore: 62 milioni per iniziative di livello nazionale e locale
08-11-2018
(Regioni.it 3476 - 18/10/2018) “Le Regioni hanno dato l’intesa all’atto di indirizzo con cui s...leggi tutto