Terzo Settore: importante opportunità per i giovani

Una finestra aperta su nuove prospettive. “Un’esperienza di crescita professionale che mi ha permesso di lavorare accanto a dei professionisti ma con qualcosa in più: la possibilità di entrare in contatto con altri giovani e con altre realtà, di ricevere una formazione personale e civica”. È stato questo per Sara, 25 anni, l’anno appena trascorso in Servizio Civile al CSV di Verona. “Questa esperienza mi sta facendo capire quanto, con poco, possiamo fare tanto”, riflette invece Jessica, 24 anni, in Servizio Civile all’Auser provinciale. E ancora, “ho voluto mettermi in gioco in un'attività socialmente utile prima di dedicarmi allo studio universitario con la speranza che, non nascondo, possa essermi utile nella vita e per un futuro inserimento nel lavoro”, dichiara Filippo, 20 anni, in Servizio alla biblioteca comunale di Mezzane.


Sono queste alcune delle testimonianze e riflessioni dei ragazzi che hanno trascorso lo scorso anno impegnati nelle varie realtà del territorio con il Servizio Civile Universale. Un progetto che piace ai ragazzi e ancora di più al mondo del volontariato che può così contare su nuovi giovani, motivati e dinamici. E che verrà spiegato e raccontato anche lunedì sera (23 settembre) alle 18, negli spazi CSV di via Cantarane, 24 a Veronetta, durante un aperitivo informativo: momento di condivisione dai giovani e per i giovani, utile per raccogliere nozioni pratiche, emozioni ed esperienze di vita vissuta, dispensate a tutti gli interessati da chi ha già svolto l’anno di SCU.


Per quanti volessero candidarsi, il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile ha infatti recentemente pubblicato il nuovo bando. I progetti attivati per la Federazione del Volontariato di Verona sono 7 per un totale di ben 66 posti; uno in più rispetto allo scorso anno per un'opportunità che negli ultimi tre anni è comunque raddoppiata. I progetti che fanno capo alla Federazione coinvolgono 39 associazioni che hanno lavorato in rete tra loro. E spaziano in tutti gli ambiti del mondo del volontariato. I giovani, dai 18 ai 28 anni, potranno dunque scegliere se cimentarsi in attività a tutela del verde o dei beni culturali, trascorrere del tempo di qualità insieme agli anziani o ai disabili, schierarsi con i volontari del primo soccorso, impegnarsi in iniziative e nuove progettualità a contrasto della povertà.


Le candidature vanno inoltrate entro il 10 ottobre.
news
La posizione delle ASD e SSD di fronte alla riforma del Terzo Settore
22-12-2018
Secondo quanto già previsto dalla Riforma del Terzo settore, come da testo dei dlgs. 112/2017 e 117...leggi tutto
Attività formativa per Enti del terzo settore
08-11-2018
ALESSANDRIA – Prosegue l’attività di formazione del CSVAA proposta agli Enti del Terzo Settore....leggi tutto
Data integration: arriva il «passaporto digitale» per il Terzo Settore firmato Italia non profit
08-11-2018
Che farsene di un documento? Tante cose, soprattutto se facilita la vita e riduce le disuguaglianze ...leggi tutto
Riforma del Terzo Settore: come cambieranno le Associazioni?
08-11-2018
Fornire supporto alla propria rete associativa, ma anche agli altri Enti che fanno riferimento alla ...leggi tutto
Terzo settore: fino al 30 novembre le domande per i contributi
08-11-2018
Livorno – Fino al 30 novembre 2018 le associazioni e gli altri soggetti del Terzo Settore possono...leggi tutto
Terzo settore: 62 milioni per iniziative di livello nazionale e locale
08-11-2018
(Regioni.it 3476 - 18/10/2018) “Le Regioni hanno dato l’intesa all’atto di indirizzo con cui s...leggi tutto