Si implementa l'Università del Volontariato di Treviso

a preso il via oggi il nuovo “short master” di Università del Volontariato di Treviso, progetto ideato e coordinato da Volontarinsieme – CSV Treviso e Università Ca’ Foscari e dedicato ai presidenti e membri dei consigli direttivi negli Enti del Terzo Settore. In un periodo caratterizzato da profonde trasformazioni nella società, nell’economia, nel sistema di protezione sociale e nella pubblica amministrazione, il mondo del volontariato si trova ad affrontare nuove sfide. Gli è sempre più necessaria una capacità di riflessione sul proprio ruolo in un sistema di relazioni in evoluzione, e sulle modalità di declinazione di tale ruolo nella concretezza operativa.

“Un forte stimolo in questa direzione viene dalla riforma generale del terzo settore, che porta con sé una riconfigurazione del non-profit – spiega Alberto Francschini Presidente di Volontarinsieme – CSV Treviso - Il volontariato e gli enti del terzo settore devono mettersi in condizione di essere credibili e riconosciuti agenti di innovazione sociale, capaci di interpretare e anticipare i bisogni e di organizzare le risposte. Da queste premesse l’idea di questo short master di Università del Volontariato, che si propone di offrire ai dirigenti delle associazioni strumenti concettuali ed operativi per comprendere il contesto sociale ed istituzionale, analizzare i bisogni, progettare le azioni e agire con efficacia ed efficienza.

“Il corso è stato progettato per persone che hanno responsabilità di guida di organizzazioni di volontariato. Si parte da un’analisi dei ruoli, delle criticità e del potenziale di sviluppo del volontariato in questa fase storica. In questo quadro, si è ritenuto di dare priorità soprattutto a quattro temi oggi fondamentali per chi si trova in posizioni di guida di organizzazioni di volontariato: la motivazione delle risorse umane e la gestione dei conflitti; la logica e gli strumenti di analisi e di governo della performance; il governo del cambiamento e la valutazione dell’impatto sociale delle politiche e delle attività; le responsabilità degli amministratori dopo la riforma del terzo settore” ha precisato il prof. Giuseppe Marcon docente Economia delle aziende nonprofit, Università Ca’ Foscari Venezia.

La prima masterclass composta vede 20 partecipanti di Treviso e Belluno, che saranno impegnati in 30 ore di alta formazione con docenti universitari ed esperti. Enrico Martin è Presidente dell'associazione Open Canoe Open Mind che si occupa di creare consapevolezza nelle persone, rispetto alla varietà e alla quantità di ecosistemi strettamente legati all’acqua diffusi nel territorio nel quale viviamo. “Nello scenario attuale nel quale le associazioni stanno vivendo un grosso cambiamento dovuto alla riforma del Terzo Settore, auspico che questo short master possa aiutarci nella transizione e possa fungere da volano per progetti futuri che coinvolgano le associazioni, le istituzioni ed il territorio.”

Giulia Angelon, cercatrice e co-founder di Rocking Motion Aps, un movimento di pensiero e progettualità, un’associazione trevigiana che idea e sviluppa progetti ad alto impatto culturale, ambientale, sociale. “La sostenibilità è il nostro cuore. La creatività, l’arte, l’educazione, la scienza le forme che utilizziamo per tradurre le nostre idee in progettualità concreta. Lo Short Master è un pezzo di puzzle che arricchirà sicuramente il viaggio di Rocking con nuove ispirazioni, contenuti e relazioni. Partecipo con immenso entusiasmo, pronta a ricevere quello che verrà che sarà sicuramente ciò che doveva essere".
news
La posizione delle ASD e SSD di fronte alla riforma del Terzo Settore
22-12-2018
Secondo quanto già previsto dalla Riforma del Terzo settore, come da testo dei dlgs. 112/2017 e 117...leggi tutto
Attività formativa per Enti del terzo settore
08-11-2018
ALESSANDRIA – Prosegue l’attività di formazione del CSVAA proposta agli Enti del Terzo Settore....leggi tutto
Data integration: arriva il «passaporto digitale» per il Terzo Settore firmato Italia non profit
08-11-2018
Che farsene di un documento? Tante cose, soprattutto se facilita la vita e riduce le disuguaglianze ...leggi tutto
Riforma del Terzo Settore: come cambieranno le Associazioni?
08-11-2018
Fornire supporto alla propria rete associativa, ma anche agli altri Enti che fanno riferimento alla ...leggi tutto
Terzo settore: fino al 30 novembre le domande per i contributi
08-11-2018
Livorno – Fino al 30 novembre 2018 le associazioni e gli altri soggetti del Terzo Settore possono...leggi tutto
Terzo settore: 62 milioni per iniziative di livello nazionale e locale
08-11-2018
(Regioni.it 3476 - 18/10/2018) “Le Regioni hanno dato l’intesa all’atto di indirizzo con cui s...leggi tutto