A Corato, con il Terzo Settore si discute il futuro del Comune

Un incontro con le associazioni e le realtà del terzo settore. È quanto programmato dal candidato sindaco Emanuele Lenoci e dalla sua coalizione che intende approfondire alcuni aspetti proprio legati al terzo settore in una conferenza organizzata per il 1 marzo alle ore 18.30 nella Biblioteca Comunale di Corato.

«Le Associazioni, di volontariato e di promozione sociale, sono gli interlocutori privilegiati per chi cerca un qualsiasi tipo di supporto, per ottenere le prime risposte alle proprie esigenze. Così come le Cooperative sociali, in termini di risorse professionali, e le Fondazioni private, in termini di risorse finanziarie, sono il supporto operativo per dare una risposta concreta alle necessità manifestate.
Tutti gli Enti del Terzo Settore, si avvalgono di prestazioni d'opera, soprattutto o anche di volontari. Questi ultimi, spesso preparati ma altrettanto spesso no, non sempre sono adeguatamente coordinati dai quadri dell'Organizzazione che frequentano, non sempre sono messi nelle condizioni di offrire il massimo delle loro capacità. Con l'ovvio risultato di minimizzare le potenzialità del gruppo di appartenenza» si legge nella nota di invito.

«Emerge, in maniera evidente, l'esigenza di attivare percorsi formativi, quindi di preparazione, di professionalizzazione, dei volontari e dei quadri delle Organizzazioni del Terzo Settore, attivando i giusti canali di informazione, e programmando gli opportuni canali di approfondimento. Questi percorsi di preparazione diventano indispensabili alla luce di quanto disciplina il Decreto Legislativo n. 117 del 3 luglio 2017, il così detto Codice del Terzo Settore» continuano.

E concludono: «Proprio in conformità a quanto il Codice del Terzo Settore prevede, sarà interessato l'Ente previsto dallo stesso Codice per erogare, gratuitamente, servizi di formazione e di informazione: una sede, a tal fine dedicata e attrezzata, sarà lo strumento attraverso il quale promuovere e rafforzare la presenza ed il ruolo dei volontari e dei quadri nelle Organizzazioni del Terzo Settore. E' opportuno sottolineare che allo stesso Ente il Codice demanda anche il supporto tecnico, che si concretizza in servizi di consulenza e assistenza qualificata. Sempre gratuitamente».
news
La posizione delle ASD e SSD di fronte alla riforma del Terzo Settore
22-12-2018
Secondo quanto già previsto dalla Riforma del Terzo settore, come da testo dei dlgs. 112/2017 e 117...leggi tutto
Attività formativa per Enti del terzo settore
08-11-2018
ALESSANDRIA – Prosegue l’attività di formazione del CSVAA proposta agli Enti del Terzo Settore....leggi tutto
Data integration: arriva il «passaporto digitale» per il Terzo Settore firmato Italia non profit
08-11-2018
Che farsene di un documento? Tante cose, soprattutto se facilita la vita e riduce le disuguaglianze ...leggi tutto
Riforma del Terzo Settore: come cambieranno le Associazioni?
08-11-2018
Fornire supporto alla propria rete associativa, ma anche agli altri Enti che fanno riferimento alla ...leggi tutto
Terzo settore: fino al 30 novembre le domande per i contributi
08-11-2018
Livorno – Fino al 30 novembre 2018 le associazioni e gli altri soggetti del Terzo Settore possono...leggi tutto
Terzo settore: 62 milioni per iniziative di livello nazionale e locale
08-11-2018
(Regioni.it 3476 - 18/10/2018) “Le Regioni hanno dato l’intesa all’atto di indirizzo con cui s...leggi tutto