Volontariato e scuola, i campi della Protezione Civile per gli studenti della provincia

Dalla Bassa al Frignano si aprono i campi che coinvolgeranno centinaia di studenti delle scuole superiori. Un percorso essenziale per informare e formare i cittadini per diffondere una cultura di cittadinanza attiva e consapevole





A partire da sabato 12 marzo 2016, prima tappa a Vignola, iniziano i campi formativi di protezione civile rivolti agli studenti delle scuole superiori del Modenese che hanno preso parte all’edizione 2015/2016 dei progetti scuola promossi dalle associazioni di volontariato del territorio e coordinati dalle sedi territoriali del Centro di Servizio per il Volontariato di Modena. Da 10 anni dal sua avvio, il progetto continua a coinvolgere un numero sempre maggiore di studenti sul territorio provinciale. I percorsi vedono impegnati associazioni di volontariato ed enti nella sensibilizzazione degli studenti degli istituti superiori dei distretti di Carpi, Mirandola, Frignano, Sassuolo e Vignola ai temi del volontariato nell’ambito della protezione civile, un tema sempre più attuale anche alla luce degli avvenimenti che negli ultimi anni hanno colpito la nostra provincia e la nostra regione. Dopo un primo intervento in classe – in cui i volontari presentano che cosa fa e come agisce la protezione civile utilizzando tecniche di animazione e filmati - agli studenti è offerta la possibilità di partecipare ad un campo formativo che si svolgerà: per il territorio di Vignola il 12 e 13 marzo, a Sassuolo il 19 marzo, 2 e 16 aprile, nel Frignano e a Carpi il 9 e 10 aprile, a Mirandola il 16 e 17 aprile 2016. I campi si differenziano tra loro per le caratteristiche del territorio e per i gruppi e le associazioni di volontariato coinvolti. In tutti i percorsi sono previste lezioni ed esercitazioni pratiche di rischio idraulico, antincendio boschivo, avvistamento dispersi, radiocomunicazioni, alpinistica e soccorso sanitario. Per lo svolgimento delle attività saranno i volontari ad affiancare gli studenti, spiegando loro cosa fare e facendoglielo sperimentare concretamente. L’importanza e il valore del progetto viene confermata di anno in anno dai diversi soggetti che nel tempo hanno contribuito allo sviluppo di azioni efficaci e mirate rispetto agli obiettivi progettuali: stiamo parlando di associazioni di volontariato ed enti, studenti, docenti e operatori del CSV che condividono professionalità e prospettive per mettere in campo ogni anno proposte e attività idonee alla promozione della cittadinanza attiva e del volontariato di protezione civile. CALENDARIO Distretto di Vignola: Campo di formazione “X MEN” – Vignola, 12 e 13 marzo 2016 VI edizione Scuole Coinvolte: Vignola: Istituto superiore Paradisi, Levi, Spallanzani sede di Vignola e Montombraro per un totale di 21 classi incontrate. Distretto di Sassuolo: Campo di formazione “ProTEc 16.0” – Sassuolo, 19 marzo, 2 e 16 aprile 2016 IV edizione Scuole Coinvolte: Istituti superiori: ITCG Baggi, Elsa Morante, Ipsia Don Magnani, Ipsia Ferrari, Liceo Formiggini, ITIS Volta, per un totale di 30 classi coinvolte. Distretto Del Frignano “TUTTI INSIEME PER LA PROTEZIONE CIVILE” – Pavullo , 9 e 10 aprile 2016 VIII edizione Scuole coinvolte: Istituto Cavazzi/Sorbelli di Pavullo e Pievepelago, Istituto Marconi di Pavullo per un totale di 16 classi incontrate. Distretto di Carpi “CAMPO DI PROTEZIONE CIVILE VOLO” 9 e 10 aprile 2016 presso Centro Civico di Sozzigalli III edizione Scuole coinvolte: Liceo M. Fanti, ITIS Vallauri, ITC Meucci/Cattaneo. Distretto di Mirandola: \"LA PROTEZIONE CIVILE SIAMO NOI” – 16 e 17 aprile 2016 presso il Palazzurro di via Focherini nel nuovo polo scolastico di San Possidonio VII edizione Scuole coinvolte: Istituto d’istruzione superiore “Ignazio Calvi” di Finale Emilia, Liceo Scientifico Statale Morando Morandi di Finale E , Istituto di istruzione superiore G. Luosi di Mirandola , Istituto superiore statale “Galileo Galilei” di Mirandola, per un totale di 31 classi incontrate